Archive for Le nostre notizie

Come abbiamo usato i soldi … 2017

Chi siamo e come usiamo i soldi raccolti …

Il Comitato Quincho Barrilete di Bolzano è nato nel 1994 con lo scopo di sostenere l’associazione per bambini di strada Los Quinchos in Nicaragua e di informare la cittadinanza locale sul fenomeno dei bambini di strada nel mondo, sulle cause di questo fenomeno e in generale sulle cause della povertà del degrado nel mondo. Con il passare degli anni è in parte venuta meno la necessità di sostenere in modo massiccio l’associazione nicaraguense e il gruppo bolzanino ha iniziato a sostenere anche altri progetti. Attualmente organizziamo alcune feste all’anno e a fine anno decidiamo a chi destinare i soldi raccolti durante l’anno.

Grazie agli incassi dalle nostre iniziative e le donazioni ricevute nel corso del 2017,

nel 2018 abbiamo potuto sostenere le seguenti realtà e attività:

Da diversi anni sosteniamo l’organizzazione COPINH (Consejo Civico de Organizaciones Populares e Indigenas de Honduras) in Honduras che affianca comunità indigene nella loro lotta contro lo sfruttamento indiscriminato del loro territorio e per il rispetto dei loro diritti. Secondo Global Witness, dal 2010 ad oggi in Honduras sono stati assassinati 120 attivisti per i diritti umani e indigeni. Nella notte del 2 marzo 2016 un comando di sicari armati ha barbaramente uccisa anche Berta Cáceres, storica e carismatica leader del COPINH e diverse volte ospite a Bolzano. Berta, che per il suo lavoro nel 2015 è stata insignita del prestigioso premio internazionale Goldman Environmental Prize, lottava con gli indigeni della comunità di Rio Blanco contro la costruzione della maxi-diga Agua Zarca, sul fiume Gualquache. Un fiume sacro per la cosmovisione Lenca, etnia fra le più antiche del Mesoamerica. L’etnia Lenca è minacciata nella sua sopravvivenza da un progetto approvato con concessioni illegali, contravvenendo alla Convenzione internazionale ILO 169 che tutela alcuni diritti delle popolazioni indigeni, e finanziato anche da diversi istituti finanziari europei. La morte di Berta è stata una grave perdita per tutti, e ovviamente per il COPINH che si è dovuto riorganizzare e sta tuttora attraversando un periodo di difficoltà. Abbiamo voluto sostenere il COPINH in questo difficile momento con un contributo di 7.000 euro. Per maggiori info: www.losquinchosbz.org/berta-vive-copinh-sigue/

1.500 euro sono stati destinati all’iniziativa “Nepal reconstruction” avviata da un gruppo di bolzanini in seguito al gravissimo terremoto del 2015 che ha distrutto più di 600.000 case e causato oltre 9.000 vittime. Lo scopo dell’iniziativa è di raccogliere fondi da poter destinare a progetti di ricostruzione nella valle del Langtang in Nepal. In gennaio 2017 alcuni degli iniziatori del “Nepal reconstruction” si sono recati sul posto e con l’aiuto di Pasang Butthi, una donna nativa della valle del Langtang, sono stati avviati diversi progetti. In marzo 2018 diversi membri del gruppo bolzanino si sono recati nuovamente sul luogo per verificare l’andamento dei progetti ed avviare nuovi progetti in continuazione di quanto già fatto. .E’ stato così avviata la ristrutturazione di una scuola convitto a Bhanjyangaon (2280 mt) dove 25 alunni tra i 6 e i 12 anni trascorrono 9 mesi all’anno, il ripristino della casera di Kyanjin Gompa (3950 mt) dove veniva prodotto formaggio fin dal 1950 e sono stati acquistati e consegnati 20 yak con cui 10 famiglie possono tornare a dedicarsi alle attività economiche tradizionali. Il contributo del nostro comitato è andato a integrare il fondo per il ripristino della casera.  Per info: su facebook: nepalreconstruction

2.000 euro vanno all’Associazione Los Quinchos Nicaragua a sostegno del lavoro dell’associazione nicaraguense con i bambini di strada. Per maggiori info: www.losquinchos.it

FESTA D’AUTUNNO

Domenica 1 ottobre presso FESTPLATZ TERLAN

Frühschoppen a partire dalle 10.30

cucina con piatto indonesiano, tacos messicani e piatto vegetariano

 

Suoneranno:

Swinging Pavones, Zio Cantante, Canzoni nude e crude

Un particolare grazie ai gruppi musicali che contribuiscono al nostro progetto di solidarietà esibendosi gratuitamente e a Erjon Zeqo per il lavoro di organizzazione musicale.

L’entrata è libera e l’intero ricavato verrà devoluto a progetto di solidarietà. Qui la lista e la descrizione dei progetti sostenuti con i ricavati del 2016:

http://www.losquinchosbz.org/come-abbiamo-usato-i-soldi-2016/